News 2019

PRIMA FIERA DELLE COOPERATIVE SCOLASTICHE A PRIJEDOR

PRIMA FIERA DELLE COOPERATIVE SCOLASTICHE A PRIJEDOR

Si è svolta oggi (3 giugno 2019) con grande successo di partecipazione, la prima fiera delle cooperative scolastiche di Prijedor.

11 scuole elementari e medie e 3 scuole superiori hanno presentato al pubblico di Prijedor le loro esperienze scolastiche nel campo dell’educazione cooperativa. Il lavoro dell’educazione cooperativa – sostenuto dal comune di Trento è iniziato tre anni fa con un corso svolto a Trento per un piccolo gruppo di insegnanti e che poi è proseguito a Prijedor coinvolgendo un numero sempre maggiore di scuole e di insegnanti.

Fino ad ora a fine anno scolastico le esperienze sono sempre state presentate nell’aula magna della scuola agraria, ma da quest’anno abbiamo voluto coinvolgere anche la popolazione sui valori e sui principi cooperativi, ed abbiamo perciò presentato in piazza tutte le esperienze.

Alla presenza del Vicesindaco di Prijedor, dei rappresentanti dell’Agenzia per la democrazia locale e dei rappresentanti dell’Associazione Progetto Prijedor di Trento – Dario Pedrotti e Silvano Pedrini – le studentesse e gli studenti delle diverse scuole hanno allestito le loro bancarelle esponendo i prodotti che hanno realizzato nei  percorsi educativi di questo anno scolastico.

Alcuni erano prodotti destinati alla vendita, manufatti con prodotti riciclati, piccole realizzazioni e prodotti dei tre orti che sono stati gestiti da tre scuole dell’obbligo; altri, in particolare per le scuole superiori erano manufatti nel campo del legno, dell’elettronica e della meccanica frutto di studio e di sperimentazione nei rispettivi corsi di specializzazione.

E’ stata questa un’occasione per presentare alla cittadinanza il frutto del lavoro e dell’impegno che studenti e insegnanti hanno messo in campo nelle loro attività.

Citiamo in particolare le esperienze degli orti perchè è stato attivato un percorso di coinvolgimento della scuola agraria che ha costituito l’associazione cooperativa scolastica per fornire aiuti di consulenza, di formazione, di fornitura di piantine da orto per gli adulti e per le tre scuole dell’obbligo impegnate nel progetto “TRE ORTI PER TRE SCUOLE”.

L’esperienza della cooperativa ha fornito agli studenti competenze nel campo della imprenditoria giovanile, nel campo di organizzazione di impresa, nel campo della cooperazione.

Gli studenti della scuola “CIRILLO E METODIJE” hanno dichiarato che attraverso il lavoro in serra hanno sviluppato anche valori universali quali il rispetto, lo spirito di gruppo, l’impegno, la coscienza ambientale, ma soprattutto ci hanno messo il cuore e si sono divertiti molto.

A conclusione della manifestazione è stato riconosciuto un piccolo premio di partecipazione messo a disposizione dal Comune trentino di Cavalese e sono stati premiati in particolare i lavori della scuola di” MECCANICA-FALEGNAMERIA” e della scuola dell’obbligo “DOSITEJ OBRADOVIC”.

Alla manifestazione tenutasi nella piazza principale di Prijedor era presente un pubblico numeroso e interessato (i ragazzi sono stati contenti delle vendite e degli incassi) ed ha ritrovato interesse anche dalle televisioni e radio locali e sulla stampa.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sabato 6 Aprile- Inaugurazione mostra “Prijedor: città dei murales”

Sabato 6 Aprile- Inaugurazione mostra “Prijedor: città dei murales”

 locandina lavis-1

Il premio internazionale è intitolato a Paola de Manincor, artista trentina che nel 1998 ha realizzato, con il sostegno della Città di Trento, il primo murales a Prijedor. L’azione intrapresa dall’associazione Progetto Prijedor prevede l’organizzazione del concorso per perseguire determinati obiettivi ritenuti strategici per lo sviluppo economico e culturale della città. Il bando di partecipazione al concorso, grazie al quale vengono selezionate le proposte migliori, viene emanato ogni anno; le proposte migliori vengono quindi esposte in una delle gallerie di Prijedor e, durante la serata di inaugurazione della mostra, viene proclamato il vincitore del concorso. Tre mesi dopo la proclamazione dell’opera vincitrice, l’opera selezionata viene realizzata sulla facciata dell’edificio individuato della città.

Allo stato odierno dei fatti sono state realizzate 6 edizioni del concorso, delle quali abbiamo il piacere di esporre tutte le opere vincitrici, nonché alcuni dei bozzetti presentati in alcune delle sue edizioni, al Palazzo Maffei di Lavis sabato 6 e Domenica 7 Aprile 2019.

 Che l’arte riempia pure voi, così come colma gli occhi i cuori dei prijedorciani e di tutti i visitatori che si imbattono in questa cittadina situata nel nord della Bosnia Erzegovina.